Archive for the Gastroenterologia Category

Calcolosi della Colecisti

Posted in Gastroenterologia with tags , , on 10 aprile 2011 by atlantemedicina

Anatomia delle vie biliari

Anatomia delle vie biliari (da Corriere.it)

Vi segnalo un articolo sulla calcolosi della colecisti, appena postato sul blog “Chirurgia en blog“. Lo sapevate che la parola “calcolo” deriva dalla parola latina “calculus”, ovvero pietruzza? Non a caso gli antichi contavano con rudimentali pallottolieri fatti di pietruzze… così come i calcoli biliari sono vere e proprie “pietre”!
🙂
Questo ed altro nell’articolo di Alberico!
Ecco il link:

http://colcavagno.wordpress.com/2011/04/03/1-la-calcolosi-della-colecisti-o-colelitiasi/

A completamento del precedente, un articolo dedicato al trattamento chirurgico della colelitiasi:

http://colcavagno.wordpress.com/2011/04/03/2-trattamento-chirurgico-della-colelitiasi/

Anamnesi…dal water!

Posted in Gastroenterologia with tags , , on 30 settembre 2008 by atlantemedicina

L’argomento non è dei più piacevoli e delicati… ma di sicuro le feci sono un elemento fondamentale per noi medici. Si tratta, infatti, di una fonte importantissima di informazioni. Oggi parleremo dunque delle LORO caratteristiche.

"Addio, mondo crudele!"

"Addio, mondo crudele!"

– Vi siete mai chiesti perchè sono marroni? La risposta è semplice: questo colore dipenda dallo stercobilinogeno, pigmento prodotto dalla degradazione della bilirubina da parte della flora batterica intestinale. Le feci diventano più scure nell’ittero emolitico, durante l’assunzione di ferro, carbone o bismuto, o se restano a lungo all’aria (per ossidazione dello stercobilinogeno in stercobilina) e diventano picee nel caso di sanguinamento intestinale alto (melena, dovuta alla digestione dell’emoglobina in ematina). In caso di sanguinamento intestinale basso si può trovare sangue sulle feci o frammisto ad esse (ematochezia). Le feci diventano più chiare, grigie, (ipo/acoliche) in caso di ittero ostruttivo o in caso di alimentazione ricca di vegetali (talvolta con sfumature verdastre)

Continua a leggere