Scabbia

www.asl17.it)

Sarcoptes Scabiei (fonte: http://www.asl17.it)

Parliamo oggi di Scabbia, fastidiosa parassitosi che sta tornando a farsi vedere nel nostro Paese: è causata dalla femmina del simpatico acaro Sarcoptes Scabiei, la quale penetra nello strato corneo della cute, dove scava cunicoli in cui depone le uova, da cui, nel giro di 3 giorni, originano le larve, che si portano sulla superficie cutanea per infettare altri soggetti per contatto diretto o attraverso gli indumenti.

L’incubazione dura dalle 4 alle 6 settimane (un giorno in caso di reinfezione, in quanto il prurito è dovuto a ipersensibilità nei confronti degli acari) e nel punto di ingresso dell’acaro talora si può evidenziare la presenza di una pustola o una vescicola. Il sintomo tipico della scabbia, è il PRURITO, soprattutto NOTTURNO (le femmine scavano i tunnel di notte e depongono le uova di giorno). Sulla cute si possono rilevare i CUNICOLI, ovvero sottili rilievi grigiastri lunghi qualche millimetro e provvisti di una vescicola terminale che contiene le uova, e vescicole, pustole, macule eritematose e lesioni da grattamento. Le lesioni si possono trovare in tutto il corpo, ma prediligono le mani (spazi interdigitali e palmi), le ascelle, i polsi e le superfici estensorie degli arti. Una forma particolarmente grave (diffusa a tutto il corpo) è la scabbia norvegese, che colpisce gli immunodeficienti.

Scabbia (fonte McGraw Hill)

Scabbia (fonte McGraw Hill)

La diagnosi clinica non è sempre agevole, anche se una buona anamnesi può aiutare. L’esame microscopico diretto di acari o di uova prelevati dai cunicoli conferma il sospetto. La scabbia DEVE essere trattata, con particolari lozioni contenenti benzoato di benzile o permetrina (o altri antiparassitari) per almeno una settimana. Vanno trattati anche i parenti dei soggetti affetti, mentre tutta la biancheria va lavata accuratamente a 60°, aggiungendo eventualmente il benzoato di benzile (utile può essere tenerla prima del lavaggio in sacchi chiusi ermeticamente per almeno una settimana).

Ulteriori dettagli: http://it.wikipedia.org/wiki/Scabbia

Annunci

17 Risposte to “Scabbia”

  1. Sono al boscaiolo… (pausa pranzo!) e leggo questo tipic pruriginoso!
    Come al solito ottimo ripasso, utile anche nel breve termine… chissà se ritorna la piccola con la scabbia!
    😉 GRAZIE!

  2. atlantemedicina Says:

    Speriamo fosse solo un falso allarme..povera piccolina! 🙂
    Lo spunto mi è venuto proprio da quel consulto.
    Buon boscaiolo e buona wireless! io esco sfinita dai giri burocratici…
    A presto!
    E

  3. E’ possibile avendo prurito che abbia la scabbia..? Aiuto

  4. atlantemedicina Says:

    Ciao je,
    è difficile porre diagnosi di scabbia solo sulla base del prurito perché il prurito può essere dovuto a molte cause (per esempio orticaria, iperbilirubinemia, dermatite atopica, ecc..).
    Per questo è necessario che tu ti rivolga al tuo medico affinché valuti bene la tua situazione raccogliendo bene la tua storia e visitandoti.

  5. Andrea Carapellucci Says:

    Temo di avere contratto la scabbia, perchè ho un insistente prurito notturno, che aumenta sotto le coperte, con il calore.
    Tuttavia, sulla pelle ho solo pochissime lesioni.
    Sulle dita delle mani ho delle papule grandi come una capocchia di spillo, non arrossate, “in fila” a gruppi di due o tre…
    Sono compatibili con la scabbia?

  6. atlantemedicina Says:

    Premesso che devi farti visitare per confermare la diagnosi, da quello che scrivi il tuo quadro clinico sembrerebbe proprio compatibile con la scabbia..

  7. paurad'averlapresa! Says:

    Sono terrorizzata, ho delle eruzioni cutanee piccoline sulle mani (parte bassa del dorso, inizio avambraccio da venerdì)….lavoro in un luogo polveroso e ho pensato a un’irritazione da polvere…mi aumentavano grattando, ma se utilizzavo una crema diminuivano (almeno sembra)….dopo una settimana sono andata dal medico che mi ha detto che pareva scabbia, ma visto che non era presente in altre parti del corpo né nei miei familiari (io, mio marito spesso dormiamo con la nostra bimba) ha pensato a qualcos’altro e m’ha prescritto una crema al cortisone. Io sono terrorizzata perché ora mi sono venute anche sulle cosce (la zona anteriore dal ginocchio a metà coscia). La mie ferite sono piccole irritazioni spesso con un puntino rosso….contando che non ne ho né tra le dita delle mani, né sui piedi né in altre zone ma solo nella parte anteriore e bassa delle cosce e su parte del polso…e il prurito non è costante ma solo in certi momenti…può essere scabbia o posso tranquillizzarmi e “sperare” in una dermatite?…in ogni caso dopodomani torno dal medico…
    Specifico che i miei familiare stanno benissimo, e che tra le pieghe dei polsi non ho nulla, ma solo sulla parte di pelle diciamo”liscia”.

  8. atlantemedicina Says:

    E’ difficile rispondere sulla base del solo racconto, senza poter vedere le lesioni.. Ormai sarai già tornata dal tuo medico: com’è andata a finire? Ciao!

  9. pauradaverlapresa Says:

    per fortuna è una reazione allergica (già passata)provocata da qualcosa che ho toccato(al lavoro) che probabilmente conteneva colori…..comunque l’irritazione era uguale alle foto che ho visto io su internet riguardo a quelle della scabbia e infatti mi ero terrorizzata…in compenso il mio medico s’è fatto una grassa risata!!…meglio così…..ciao e grazie!

  10. Salve io avevo trovato un cucciolo di cane e dopo un paio di giorni lo porto dal veterinario e gli conferma la rogna, detta anche scabbia. Avendo una bimba che ci ha giocato per 3 giorni mi sono preoccupato, guardandole bene le mani ho visto la pelle secca e piccolissimi puntini neri, anche sul torace. Portandola dal pediatra di corsa gli ho spiegato la cosa, e mi ha detto di escludere la scabbia. Si tratterebbe solo di allergia…..ma io ancora non sono tranquillo. Domani vado dal dermatologo, secondo voi devo preoccuparmi? grazie

  11. atlantemedicina Says:

    Ci sta che non si tratti di scabbia, perché l’incubazione di tale parassitosi dura settimane e non 3 giorni. Ad ogni modo è impossibile rispondere alla tua domanda senza visitare la bambina, pertanto fai bene a portarla dal dermatologo per toglierti ogni dubbio! Ciao!

  12. Ciao, mi sospettano la scabbia, non ho prurito durante il giorno, solo di notte, nulla su mani, piedi, solo nella zona diciamo sottoseno, infatti pensavo a irritazioni dovute a questo. Ho appena iniziato cura con eurax, devo fare 2 gg e poi tra una settimana ripetere.
    Nel punto dove ho prurito ho qualche puntino rosso (3) dovuto però al grattamento, infatti inizialmente avevo preso del cortisone, e tutto passava per un po, il prurito è iniziato mesi fa….il medico ha detto che non sa che cosa è, ma si tenta pensando a scabbia, che ne pensate?
    In 3 mesi non avrebbe dovuto peggiorare?

  13. In effetti la storia del tuo prurito non mi sembra del tutto compatibile con la diagnosi di scabbia. Ad ogni modo, nel dubbio di questa parassitosi, mi sembra giusto tentare la terapia specifica.

  14. Ciao!!! E’ da circa 2 settimane che ho un forte prurito, inizialmente localizzato alle cosce, dove ho riportato delle lesioni crostose, simili ad un eczema. Ho notato che basta che mi gratti anke pokissimo, che subito la pelle sanguina e si formano queste lesioni, piccole e rotondeggianti (a punta di spillo, circondate da un alone rossastro, ). Successivamente tali lesioni sono comparse alle gambe e ai fianchi. Braccia, mani e dita sono indenni. il prurito è diurno, nn costante e scompare di notte, appena mi metto a letto, sopratutto sotto le coperte. Ora gran parte sono guarite, ma ho ancora prurito e continuano a formarsene. Potrebbe trattarsi di scabbia?

  15. La clinica che descrivi non mi sembra molto compatibile con la scabbia, ma non si può dire sulla sola base della tua descrizione…è necessario che ti faccia visitare da un dermatologo che la escluda. Ciao!

  16. Ciao è da molto tempo che a fasi alterne e non regolari mi compaiono soprattutto sulle braccia e mani piccole bolle dal contorno rossastro che se esplose rilasciano del liquido, queste bollicine mi causano un forte prurito e se mi gratto oltre ad esplodere e tramutarsi pian piano in piccole piaghe (se continuo a grattarmi) aumentano di numero e aumenta anche la sensazione di prurito… inizialmente le parti più colpite erano orecchio addome e petto ora sopratutto braccia e fronte…. leggendo alcuni articoli sulla scabbia m’è venuto il dubbio si potesse trattare di questa parassitosi anche perchè le immagini che ho visto sono molto simili ai miei puntini… però i miei familiari e la mia compagna non presentano alcun sintomo di quelli elencati secondo voi può essere scabbia comunque??

  17. Caro Jakal, le manifestazioni che descrivi mi sembrano più riferibili a una forma di orticaria (acuta o cronica) o a una forma di pemfigo.. cmq, come già detto, non si può esprimere alcuna valutazione sulla base della sola descrizione delle lesioni…è necessario che ti faccia visitare da un dermatologo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: