Cercasi embrione disperatamente – 1

Spermatozoo

Spermatozoo

Parliamo oggi di un esame di laboratorio importantissimo per quelle coppie che hanno problemi di feritilità: l’esame del liquido seminale o spermiogramma. Tralasciando le modalità di raccolta (giorni di astinenza, tempi di consegna, contenitori), che vengono descritte al paziente dall’andrologo, noi ci chiediamo… cosa si va a cercare nel campione, una volta ottenuto?
L’esame sul liquido seminale consiste in una sua valutazione macroscopica seguita da una valutazione microscopica.

VALUTAZIONE MACROSCOPICA:
Volume (valore normale > 2ml);
pH (valore normale tra 7,2 e 8);
Aspetto (normalmente è opalescente. Può essere trasparente se è povero di cellule, rossastro se sono presenti globuli rossi, lattescente se sono presenti solo secrezioni prostatiche, giallo se sono presenti pigmenti, pioide se sono presenti leucociti);
Fluidificazione, ovvero la capacità di non formare coaguli: tale caratteristica reologica si valuta facendo scorrere il liquido sulle pareti di una provetta. Se è normale si parla di fluidificazione normale o completa (se alterata: incompleta o irregolare oppure ritardata);
Viscosità: si valuta come il liquido si comporta al gocciolamento. Può essere normale, aumentata o ridotta.

VALUTAZIONE MICROSCOPICA:
Concentrazione/ml (valore normale 20 milioni di spermatozoi per ml);
Concentrazione/campione (valore normale 40 milioni di spermatozoi in tutto il campione);
Motilità: si valutano la motilità lineare veloce, lineare lenta, discinetica o non lineare, agitatoria e l’assenza di movimento (normalmente sono mobili almeno il 50% degli spermatozoi, di cui il 25% sono in grado di muoversi in maniera lineare);
Spermiocitogramma: si valuta la presenza di spermatozoi atipici (atipie di testa, collo e/o coda). Nel soggetto normale gli atipici devono essere <70%;
Test di vitalità: si valuta la presenza di spermatozoi vitali utilizzando l’eosina (valori normali: 70% di spermatozoi vitali);
Altro: si valuta la presenza di leucociti, emazie, elementi epiteliali, corpuscoli prostatici, ecc…

Infine, un pò di TERMINOLOGIA:
– Se gli spermatozoi sono assenti si parla di AZOOSPERMIA;
– Se gli spermatozoi mobili sono <50% si parla di ASTENOZOOSPERMIA;
– Se gli spermatozoi sono <20 milioni/ml si parla di OLIGOSPERMIA;
– Se gli spermatozoi atipici sono >70% si parla di TERATOSPERMIA.

Potete trovare queste ed altre informazioni nelle linee guida relative allo spermiogramma prodotte nel 2004 dalla Società Italiana di Medicina di Laboratorio, dalla Società Italiana di Andrologia e dalla Società Italiana di Medicina della Riproduzione (scaricabili cliccando QUI)

Annunci

2 Risposte to “Cercasi embrione disperatamente – 1”

  1. alessia Says:

    Se le forme tipiche sono il 7% e quelle atipiche sono il 93%, cosa vuol dire e quale rischio si corre? Grazie

  2. Cara Alessia, questo non è un sito di consulenze mediche, a maggior ragione se si tratta di cose così delicate. TI consiglio pertanto di rivolgerti ad un andrologo per avere tutte le informazioni ed i chiarimenti del caso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: