Lobo Azygos

Oggi per la prima ho volta ho visto questo reperto in una HRCT del torace:

Lobo Azygos

Lobo Azygos (nostro repertorio)

Si tratta di un lobo accessorio, detto AZYGOS, che si può riscontrare nell’1% della popolazione generale (e nello 0,4% delle radiografie del torace).

La vena azygos normalmente si trova dietro e lateralmente a destra dell’esofago, e sale nel mediastino per poi sfociare nella vena cava superiore a livello della sesta vertebra toracica. Nei soggetti con lobo azygos, durante l’embriogenesi la vena precursore della azygos (la vena posteriore cardinale) si porta in alto, in avanti, e poi curva anteriormente verso sinsitra per poi buttarsi nella superficie posteriore della cava superiore. In tal modo incrocia l’apice del polmone in formazione, e si approfonda in esso creando una scissura sul cui fondo si troverà la azygos, e delimitando un lobo accessorio, detto appunto azygos. Portandosi in basso, la vena si porta dietro la pleura dando vita al mesoazygos.
La vena azygos, avendo decorso anomalo, non è visibile nella sua location abituale, ovvero alla giunzione della btrachea con il bronco principale. L’eziopatogenesi di questa anomalia è ancora oggetto di discussione.

All’RX del torace il lobo azygos appare come un’area di parenchima polmonare delimitata da una linea convessa che attraversa l’apice del polmone destro. La parte più bassa di questa linea, più spessa, è la vena azygos, mentre la parte superiore assume aspetto triangolare ed è detta trigonum parietale.

Lobo Azygos all'Rx (nostro repertorio)

Lobo Azygos all'Rx (nostro repertorio)

Alla TC si vedono benissimo sia il lobo accesorio sia le alterazioni morfologiche del mediastino dovute a tale anomalia: la vena cava superiore ha forma ellittca, con asse maggiore orientato verso sinistra. La fessura del lobo accessorio, a C, termina anteriormente nella cava superiore, e posteriormente sulla faccia laterale del corpo verterbrale vicino alla vena intercostale superiore destra. La azygos è rappresentata dalla parte più spessa della linea che si diparte dalla cava. Il parenchima polmonare penetra in profondità dietro la vena cava superiore e la trachea.

Il lobo azygos non è un reperto patologico, ma può creare problemi durante gli interventi a carico dell’apice polmonare o negli interventi di simpaticectomia (per esempio per l’iperidrosi).

Per approfondire l’argomento potete scaricare questi due articoli free:

1919 – Stippe – The accessory lobe of the azygos vein
1991 – Mata – Imaging of the Azygos Lobe

Altro esempio di lobo Azygos (Courtesy of Dott. D'Anna)

Altro esempio di lobo Azygos (Courtesy of Dott. D'Anna)

About these ads

42 Risposte to “Lobo Azygos”

  1. Ciao Elisa!
    scusa se non mi sono fatto sentire ultimamente ma nel frattempo mi sono laureato ed ho iniziato a frequentare medicina seriamente..
    Bello il post..anche se devo dire che i termini usati non sono dei più facili:-)) un motivo in più per frequentare questo blog e continuare a migliorarsi..
    Torno a studiare.
    Ciaoo

  2. atlantemedicina Says:

    Ciao Roberto, complimenti!!!!
    Finalmente dottore e finalmente a medicina! :-)
    Complimenti davvero!
    Mi spiace se il post è venuto un pò troppo “tecnico”, ma non è facile spiegare l’origine di questo lobo accessorio.. Mi sono documentata leggendo diversi articoli a riguardo, ma è un argomento un pò nebuloso e non facile da riproporre. Tra l’altro ne ho visto un altro caso proprio ieri… incredibile, due in una settimana!! Non ne vedrò mai più!
    Buon lavoro e a presto!
    Elisa

  3. colcavagno Says:

    Ciao Elisa, sei riuscita a trovare una splendida immagine TC del lobo Azygos. Non è facile riuscire ad imbattersi in questa “anomalia” anatomica. Complimenti. spero che più di uno studente di medicina veda questo post perchè, come sempre del resto, sei stata molto chiara e dettagliata!
    Un salutone
    Alberico

  4. atlantemedicina Says:

    Le immagini e il caso sono arrivati comodamente al lavoro..la mia passione e la mia curiosità hanno fatto il resto. Come già ho scritto a Roberto, non è stato facile esporre l’argomento, ma è stato utilissimo per ricercare e studiare. Atlante serve anche per questo! :-)
    A presto!!
    Elisa

  5. mi è capitato giusto la settimna scorsa di guardare un RX e trovare un qualcosa che non sapevo spiegarmi…leggendo il referto parlava di “lobo azygos accessorio”, al che mi son detta “mah!”. grazie per il post e per i link :-)

  6. atlantemedicina Says:

    Grazie a te per il commento! :-)

  7. Ciao a tutti la settimana scorsa a mio figlio di 9 anni mediante una radiografia toracica è stata riscontrata la presenza del lobo azygos accessorio qualcuno mi può dire se può comportare problemi?

  8. atlantemedicina Says:

    Ciao Diego. Come avrai letto nell’articolo, il lobo azygos non comporta alcun problema. Si tratta di un reperto “parafisiologico”, ovvero una variazione sul tema della normale anatomia polmonare.
    Va solo tenuto presente e riportato ai propri medici in caso di patologia e/o intervento al polmone interessato.

  9. Salve e complimenti per il sito e per la descrizione dell’Azygos.
    (*_*)

  10. atlantemedicina Says:

    Grazie mille! :-)

  11. dovera gianfranco Says:

    Questa mattina ho ritirato le radiografie che avevo fatto, al torace per una tosse persistente, e mi è stato riscontrato la presenza di lobo azygos
    ipoventilante. Leggendo il referto e trovandomi questa diagnosi mi sono un
    po’ spaventato. POI come sempre con internet mi sono documentato grazie a questa pubblicazione mi sono un po’ rassicurato. Grazie a quei
    laureandi Elisa ed Alberto p.s (scusatemi sono un penionato e sono un principiante al computer) vi ringrazio e vi saluto

  12. atlantemedicina Says:

    Laureanda non sono più da un po’, ma la passione resta sempre la stessa del primo giorno a medicina! :-)
    Ti ringrazio tanto per i complimenti e mi fa piacere averti rassicurato.
    Il lobo azygos è una anomalia che normalmente non dà alcun problema. Il radiologo però ha segnalato che il lobo è “ipoventilante”: ciò potrebbe significare che hai avuto un’infezione broncopolmonare o una ipoventilazione dovuta a qualche altra ragione..tienici aggiornati!
    Ciao! Elisa

  13. Alessandra Says:

    Grazie per le chiarificazioni che cercavo e che ho già trovato nelle risposte precedenti.
    Stamattina ho letto sul referto della mia lastra, questo nome e sono venuta subito a cercarne le spiegazioni.
    Grazie soprattutto perchè questo articolo spiega benissimo cosa è e soprattutto toglie qualsiasi preoccupazione.
    Riflettevo però sul fatto che se già siamo in tre che su questo blog hanno scritto di averlo, forse non è proprio l’1% della popolazione a riscontrarlo…(?)
    Seguirò con interesse il tuo blog per il mio lavoro di terapista, non si mai abbastanza sul corpo umano.

    Grazie ancora e buon lavoro

  14. atlantemedicina Says:

    Beh, penso piuttosto che chi presenta un lobo Azygos sia spinto a cercare informazioni in Rete perché siamo noi dottori a non conoscere entità rare come questa e quindi a non essere in grado di spiegare come stanno le cose.. Se poi Google dà Atlante come primo risultato..tanto meglio! ;-)

  15. Ciao,
    Ho dovuto portare mia figlia di un anno a fare una radiografia al torace per confermare una bronchite e mi hanno detto che oltre alla bronchite acuta si è riscontrato “”un’area radiopaca paramediastinica superiore destra, all’interno di lobo azygos”. Qualcuno mi può spiegare che cosa significa e se può comportare qualche rischio/disagio? Grazie mille

  16. atlantemedicina Says:

    Sul lobo azygos puoi trovare tutte le informazioni che cerchi nell’articolo del blog. Sull’area radiopaca, questo reperto radiografico va correlato alla clinica, ovvero alla visita medica… potrebbe essere un’opacità legata alla bronchite, o qualcos’altro: è quindi necessario che la lastra venga vista e valutata dal medico che l’ha richiesta.

  17. Non ho parole…anche io stamattina ho fatto le lastre al torace per una tosse persistente e nel referto ho trovato questa espressione misteriosa: ‘Presenza di lobo arzygos’. Inquieto, mi sono precipitato al computer e ho trovato questo bel blog. Ora sono rassicurato, grazie alle vostre chiarissime spiegazioni. Sono rimasto però perplesso dal fatto che noi affetti da questa anomalia cominciamo a fare numero…è poi così raro questo lobo arzygos?

  18. atlantemedicina Says:

    Ciao Andrea! C’era già stato un commento simile al tuo e ti rispondo nello stesso modo: penso che chi scopra un lobo Azygos (o qualsiasi altra cosa riguardo il proprio corpo o la propria salute) sia spinto a cercare informazioni in Rete.. se poi Google dà Atlante come primo risultato è facile radunare più casi nei commenti dello stesso post! ;-) Cmq, verosimilmente il lobo Azygos è più comune di quanto si pensi..moltissime persone non ha mai fatto una radiografia del torace e quindi magari semplicemente non sanno di averlo!

  19. Alessandro Says:

    Anche a me è capitata una cosa simile.
    Da una radiografia toracica hanno riscontrato la presenza del lobo polmonare accessorio “azigos” (credo abbiano anche sbagliato termine visto che in questo blog leggo che il nome esatto è “azygos”.
    Comunque raccogliendo informazioni in rete mi sono tranquillizzato.
    Infine concordo con Atlante quando afferma che moltissime persone non ha mai fatto una radiografia del torace e quindi magari semplicemente non sanno di averlo!

  20. Vincenzo Says:

    Ho fatto le lastre al torace per una tosse persistente e asmatica con fischio ed è rivenuto fuori la presenza del lobo polmonare “azygos” scoperto qualche anno fa, ma che non avevo dato, forse, la giusta importanza all’epoca, mi era stato detto, che si trattava di un fattore genetico.

    Sono passati un bel po di anni dalla scoperta, incuriosito ho cercato notizie sulla RETE e ho trovato quest’ articolo che spiega benissimo cosa è e soprattutto toglie quache preoccupazione

  21. (mod dall’admin) Ho fatto una rx torace, è risultata una piccola area raiopaca da ingombro alveolare in media basale. Adesso faccio sempre controlli perchè mi hanno operato al seno, per un tumore. Posso avere per favore qualche informatione sull’area radiopaca segnalata?

  22. Un’area radiopaca all’rx del torace potrebbe essere qualsiasi cosa, dalla polmonite alla disventilazione, fino ad arrivare alle neoplasie.. per poter interpretare il dato radiografico esso va necessariamente correlato alla clinica (sintomi e segni alla visita).

  23. Francesco Fagioli Says:

    Spett.le Atlante Medicina,
    ho letto questo magnifico articolo sul lobo azygos e vorrei qualche altra informazione. Mio nipote, anni quasi 14, ha fatto una radiografia avendo tosse persistente da almeno quattro mesi. Nessuno proponeva la radiografia, dato che l’auscultazione dei polmoni non dava riscontri. Gioca a calcio. Il suo referto radiologico: lieve accentuazione disegno polmonare alle perilari inferiori in portatore di lobo azygos. Pinzettatura pleurica basale destra. Ombra cardiopeduncolare nei limiti. Il pediatra gli ha dato 3 dosi di antibiotico “Zitromax”. Vedo che altri hanno fatto la radiografia a seguito di tosse persistente, però nelle risposte non ho visto mettere in relazione la tosse con il lobo azygos. Potreste dirmi qualcosa a questo proposito?
    In attesa di una gentile risposta porgo cordiali saluti. Francesco Fagioli. Ferrara.

  24. Gentile Sig. Francesco, se ha letto con attenzione l’articolo e tutti i commenti, avrà sicuramente capito come verosimilmente il riscontro del lobo azygos non abbia alcuna relazione con la tosse di Suo nipote… Il riscontro di tale anomalia (che altro non è che una variante della norma) è del tutto occasionale, ed avviene proprio quando si esegue una radiografia del torace per i motivi più svariati (nel caso di suo nipote, per la tosse persistente).
    Nel referto che ha scritto l’unica cosa interessante è la pinzettatura del diaframma, che potrebbe essere segno di un processo infiammatorio pregresso o in atto non ancora del tutto risolto. Cordiali saluti
    AM

  25. giuseppina Says:

    Ho ritirato le mie radiografie ieri ed e risultato che anche io ho il lobo azygos. Ho fatto altre volte lo stesso esame e non mi era mai stato diagnosticato prima. Il mio problema é sempre tosse persistente con precedenti ricoveri in ospedale. Com’è possibile che prima nessuno lo abbia notato?

  26. Cara Giuseppina, è una domanda da un milione di dollari… il lobo azygos se c’è, c’è dalla nascita, e perché i radiologi precedenti non se ne siano accorti è un mistero…forse perché non è comunissimo, forse perché le radiografie non erano fatte bene..non lo sapremo mai. Ad ogni modo, come avrai avuto modo di capire leggendo l’articolo, è molto improbabile che sia questa la causa della tua tosse.

  27. Salve a tutti, anche a mio figlio (4 anni) , a seguito di una radiografia per una presunta bronchite è stata riscontrata la presenza di lobo azygos accessorio.Ora dopo aver letto le varie domande e risposte sono un pò più tranquillo, ma mi domando e vi domando se non sia il caso di tenere sotto controllo il lobo azygos nel tempo durante la crescita del bambino.Grazie mille Mario.

  28. In letteratura medica non viene consigliato di monitorare l’evoluzione del lobo azygos durante la crescita, in quanto si tratterebbe semplicemente di una variante delle normalità, senza alcun significato patologico.

  29. forestieri monia Says:

    Salve. Ho fatto delle radiografie al torace e mi hanno riscontrato presenza di “lobo azygos”: mi spiegate che problemi mi comporta nella vita quotidiana? grazie.

  30. Cara Monia, sul lobo azygos puoi trovare tutte le informazioni che cerchi nell’articolo del blog e in tutti i relativi commenti.

  31. Salve, avrei una domanda da fare…quando si parla di lobo ci si riferisce ad presenza di interlobo anomalo dell’azygos…? Nel senso che tutte le informazioni o quasi tutte portano poi a questo risultato…? Grazie

  32. Credo si possa dire in entrambi i modi, ma denominarlo semplicemente “lobo” è più corretto dal punto di vista anatomo-patologico.

  33. Nicoletta Says:

    Salve, mio padre ha ritirato oggi il referto fi una tac fatta per un dolore persistente nella parte destra della schiena, altezza polmone. Ha una scissura azygos. Cosa si deve fare? Quando passeranno le fitte di dolore??
    Grazie x l’attenzione…

  34. E’ molto improbabile che la causa del dolore sia la presenza di un lobo azygos, che costituisce una variante anatomica della norma, a meno che il lobo non presenti caratteri di anormalità (per esempio segni di infiammazione).
    Ad ogni modo puoi trovare tutte le info relative al lobo azygos in questo articolo e nei relativi commenti.

  35. Salve Atlante :-) complimenti per le spiegazioni dettagliate, pure io come tanti che ho letto ho effettuato dei RX al torace di controllo con esito del referto “Non evidenti lesioni pp in atto. OC in sede, nei limiri. Lobo azygos accessorio” subito mi son messo alla ricerca per sapere cosa fosse questo lobo e mi son rassicurato, niente di fatto invece per le altre due cose, cioè lesioni – pp e OC in sede – Internet non mi da risposta di cosa sono, oppure sono termini tecnici che non ho saputo cercare. Aiutino? Grazie :-)

  36. Caro Giorgio, ecco svelato il mistero:
    OC sta per Ombra Cardiaca.
    PP sta per PleuroParenchimali. ;-) Ciao e a presto!

  37. Oggi ho fatto rx ed io ho il suddetto lobo. Grazie delle spiegazioni

  38. pasquale punzo Says:

    Salve, vorrei sapere una spiegazione se e possibile: ho fatto una radiografia al torace ed è risultato che ho una piccola cisti aerea detersa nel lobo inferiore sinistro, di circa 15 mm di diametro. E’ possibile sapere cosa significa? Grazie

  39. Io ho 75 anni e ho saputo di avere il lobo di azigos a 20 anni e vi posso assicurare che non ho mai avuto problemi,anche se sono stato operato al cuore per bypass aorto coronarico.scusate la mia poca esperienza con questa diavoleria molto utile.

  40. @pasquale: potrebbe essere una cisti malformativa o l’esito di qualche infezione passata..difficile dirlo. Consulti il suo medico, ma probabilmente, a meno che l’immagine radiografica non sia del tutto dirimente, dovrà approfondire la cosa, forse con una TC.

  41. Un anno fa ho fatto una ecografia all’addome e i medici hanno detto che avevo un angioma di 6 mm, se non ricordo male al fegato, e che forse era ereditario. Avevo un dolore al fianco sinistro sotto le costole, oggi da circa 7 mesi convivo con un dolore più in alto vicino al cuore sono andato al pronto soccorso e il cuore era a posto e ho preso degli antibiotici perché mi dicono che ho il bronco sinistro gonfio ma nella diagnosi ce scritto lobo azygos, ora io mi chiedo cosa significa? La cura era giusta, perché tutte le notti non dormo se mi metto sul fianco sinistro e ho sempre dolore all’altezza del cuore… mi potete aiutare ?

  42. @gaetano: la presenza del lobo azygos non dovrebbe avere alcun rapporto con il dolore che avverti. Il lobo azygos altro non è se non una variante anatomica della norma, e oltretutto è posizionato nell’emitorace destro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 218 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: