Morbillo

Il morbillo (piccolo morbo) sta purtroppo tornando a farsi vivo, a causa della riduzione del numero delle vaccinazioni. Si tratta di una infezione virale da Morbillivirus (virus a RNA della famiglia Paramixoviridae) ad elevata contagiosità (per via aerea) e periodo di incubazione di circa 10-14 giorni. Ed ecco la clinica:

PERIODO CATARRALE (dura 2-4 giorni): febbre alta, triplice mucosite (congiuntivite con fotofobia e iperemia / rinite con rinorrea / laringotracheite con tosse secca e stizzosa), enantema del palato, segno di Koplik (macchioline rosso vivo con zona biancastra centrale sulla mucosa dele guance, di fronte ai premolari inferiori)

PERIODO ESANTEMATICO (dura 4-5 giorni): persiste la febbre, compare l’esantema prima retroauricolare, poi, nel giro di 3 giorni, si diffonde a volto, tronco e arti, senza interessare i palmi delle mani e le piante dei piedi. E’ un esantema maculo papulare, con macule di color rosso scuro, vinacee, confluenti, talora pruriginose. Può mancare nei soggetti immunodeficienti e nei soggetti vaccinati può manifestarsi in maniera più lieve e iniziando dai palmi delle mani e dalle piante dei piedi.

PERIODO DI RISOLUZIONE (qualche giorno): la febbre cade per lisi e inizia una desquamazione fine, soprattutto al  tronco.

La diagnosi è clinica e non si deve trattare (al limite, antipiretici per la febbre ed antibiotici in caso di sovrinfezione batterica). L’immunità è perenne. La contagiosità inizia dalla fase catarrale e dura fino a 4-5 gg dopo la comparsa dell’esantema. Le manifestazioni cliniche sono dovute al danno endoteliale dovuto alla replicazione virale e, in parte, alle risposte del sistema immunitario al virus.

Si tratta di una patologia autolimitante, ma talora possono comparire delle complicazioni. In particolare la polmonite, che può essere infraesantematica (e quindi causata dal virus e quindi interstiziale) oppure post esanetmatica, per sovrifnezione di altro patogeno. Altra temibile complicanza è l’encefalomieltite, che può essere infraesantematica (comincia tra 1-7 giorni dopo la comparsa dell’esantema) ed è una encefalite demielinizzante (tipo neurite postinfettiva) a patogenesi immunoallergica. In un terzo  dei casi lascia sequele neurologiche, nel 10% è mortale. Più grave è la panencefalite sclerosante subacuita (PESS), che si manifesta in un caso su un milione circa 7 anni dopo l’infezione: tale patologia causa deterioramento intellettivo con ridotto rendimento scolastico e alterazioni dell’umore prima e spasmi mioclonici, epilessia, deficit neurologici poi. Nel giro di 1-3 anni la PESS porta a morte e non c’è terapia che possa fermarla. Si può diagnosticare mediante TC cerebrale (che mostra aree di atrofia corticale o lesioni della sostanza bianca), EEG (che mostra complessi periodici di onde lente a elevata ampiezza detti complessi di Rodermacker), esame del liquor (ricco di immunoglobuline, in particolare anticorpi antimorbillo). Si tratta probabilmente di una infezione persistente del SNC (infatti il virus è stato isolato in campioni di tessuto cerebrale).

FORME GRAVI: morbillo emorragico (caratterizzato da emorragie cutanee e mucose, febbre elevatissima, polmonite ed encefalite), morbillo ipertosssico (pazienti immunodeficienti).

Ulteriori info: http://medbunker.blogspot.it/2013/04/la-piccola-malattia-il-morbillo.html

About these ads

2 Risposte to “Morbillo”

  1. Un bel ripasso sul morbillo mi ci voleva proprio! Per ora ringrazio ma presto collaborerò! :)

  2. atlantemedicina Says:

    Infatti, anche considerando che ultimamente i casi di morbillo stanno aumentando per la scelta scellerata di non vaccinare i bambini…
    Collaborerai? Mah………vederemo! :-D
    Elisa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 218 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: